L’alleato N1 degli imprenditori campani

L’alleato N1 degli imprenditori campani

2 Giugno 2020 Insight

Diffondere l’importanza di affidarsi ad una società di recruitment per trovare il profilo giusto per far crescere la propria azienda é la Mission di Business Management. Ringrazio Maurizio Aiello e I’M Magazine per avermene dato la possibilità in questa bella intervista.

PROFESSIONISTI AL TOP

Di Alessandra Carloni

Gli imprenditori hanno capito che affidarsi a una società di recruitment aumenta in maniera esponenziale la possibilità di trovare “l’ago nel pagliaio”,quel volto, quel profilo, quel talento specifico che solo la ricerca capillare e strategica di un team di esperti può garantire, anche perché noi abbiamo fonti e strumenti che fungono da “radar” in grado di rilevare risorse umane.

 

Il nostro professionista al top è Armando Aliperti, fondatore della Business Management Professional Recruitment. Laureato alla Federico II in Economia e commercio, con un Master in Risorse Umane e quasi venti anni di esperienza nel settore del recruitment specializzato, Aliperti è un head hunter che cerca – e trova – profili professionali altamente qualificati per aziende che operano nei settori fashion, retail, food e healthcare. La Business Management, inoltre, seleziona profili che operano online e nell’ambito dei social media. Come si legge in un interessante articolo pubblicato sul blog della Business Management (www.bmanagement.net), stando a una recentissima ricerca dell’Osservatorio Mercato del Lavoro e Competenze Manageriali, l’87% degli imprenditori dichiara di trovare enormi difficoltà a selezionare risorse realmente manageriali. Una percentuale che sale addirittura al 91% quando parliamo di Nord Italia. Il problema secondo Aliperti risiede soprattutto in un dato culturale: “Nelle piccole e medie aziende si tende ancora a una gestione familiare e non manageriale, e poi ci sono una formazione universitaria spesso poco “pratica” e una tardiva entrata nel mondo del lavoro”, spiega. Un dato positivo secondo l’head hunter napoletano è che negli ultimi anni sta crescendo sempre più la tendenza a ricorrere a società come la sua per la ricerca di profili professionali qualificati:”Gli imprenditori hanno capito che affidarsi a una società di recruitment aumenta in maniera esponenziale la possibilità di trovare “l’ago nel pagliaio”, quel volto, quel profilo, quel talento specifico che solo la ricerca capillare e strategica di un team di esperti può garantire, anche perché noi abbiamo fonti e strumenti che fungono da “radar” in grado di rilevare risorse umane”. Il mondo del lavoro si sta trasformando molto velocemente e il settore delle Risorse Umane più di ogni altro ha bisogno di essere “al passo”, come spiega Aliperti: “Un head hunter che si rispetti deve conoscere ogni singola skill delle sempre più specializzate figure professionali richieste, studiare il mercato nelle aree di interesse del cliente, essere aggiornato sui nuovi profili nati”. In tale ottica Business Management sta investendo nello scouting di profili in ambito “digital” sempre più utili. La società di Aliperti affianca le aziende dei maggiori poli industriali nazionali dall’Interporto di Nola, al Centergross di Bologna, seleziona profili professionali per i più importanti brand internazionali, assumendo così un ruolo strategico nella crescita e nello sviluppo delle realtà imprenditoriali campane e nazionali. “Sono molte le aziende italiane”- spiega Aliperti -“che fanno capo alla nostra società di recruitment per aprirsi al mercato estero e per la ricerca di profili qualificati che abbiano la conoscenza non solo di due ma anche di quattro lingue”. Ciò che distingue la Business Management dalle altre società del settore è secondo il suo fondatore “la capacità di compenetrarci nell’ imprenditore, studiare a fondo il suo progetto per poi essere quanto più fedeli e affidabili possibile nella fornitura di un profilo adeguato”. Il tutto avvalendosi di un network di professionisti, di interlocutori di fiducia e di canali certificati di indagine che garantiscano le referenze delle risorse umane selezionate.”Tendere una mano e comprendere delle esigenze umane e personali, non significa piegarsi o perdere”, per la Business Management, “ma acquisire la fedeltà e la condivisione di obiettivi e progetti”. Questo è quello che Armando Aliperti cerca di trasmettere ai suoi clienti imprenditori nell’ambito dei corsi di formazione che organizza per migliorare la qualità di vita delle aziende mediante una buona gestione della relazione tra imprenditore e dipendenti. L’ultima fatica dell’head hunter napoletano si chiama Fileprof.com ed è il risultato di un progetto di job recruitment online. Si tratta di una piattaforma web che contiene un data base di risorse umane qualificate, uno strumento che, a differenza degli altri social network, darà la possibilità e la garanzia agli utenti di accedere a profili qualificati per ogni categoria di impiego. Grazie a questa iniziativa le aziende potranno ricercare in autonomia la risorsa di cui hanno bisogno all’interno della piattaforma creata dal team della Business Management. La società guarda al futuro, dunque, aumentando il suo raggio d’azione, ma fonda la propria attività sul principio della consulenza “su misura”, perché innovazione ed esperienza pluriennale non debbano mai fare a meno l’una dell’altra.

 

 

 

bmanagement:

it_IT
en_GB it_IT

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Continuando a utilizzare questo sito senza accettare l'utilizzo dei cookie, saranno utilizzati solo quelli fondamentali, pertanto alcune parti potrebbero non essere visualizzate correttamente. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi